Calatabiano: un nome e una storia di origine araba

Calatabiano: un nome e una storia di origine araba

Il nome Calatabiano deriva dall’arabo “Kalaat a Bian” (castello di Bian). Intorno al 900 D.C., Arabi provenienti dall’interno della Sicilia, attraverso la Valle dell’Alcantara, invasero il territorio e sequestrarono il castello. Si allargarono poi nell’area e il paese divenne ben presto un centro agricolo di grande importanza soprattutto per l’organizzazione del sistema di irrigazione delle colture di cui gli arabi erano esperti.
I Normanni in seguito presero possesso della terra e nel corso dei secoli altri popoli la occuparono spinti dall’elevata produttività della terra e dalla sua morfologia che facilitava le comunicazioni.