La leggenda dei due fratelli

La leggenda dei due fratelli

Si narra di due fratelli che coltivavano insieme un campo di grano, uno cieco e l’altro opportunista il quale, al momento della spartizione del grano, cercava di imbrogliare il fratello cieco riempiendo completamente il moggio quando toccava a lui e dal fondo quando era il turno del fratello. Questo, tastando il misero mucchio, essendo cieco, si raccomandava agli occhi del Signore; un’aquila se ne accorse e riferì tutto a Dio che mise in atto la giusta punizione: alla fine della disonesta spartizione un fulmine incenerì il fratello ladro e colpì anche il mucchio di frumento trasformandolo in quello che attualmente è monte Mojo.
La leggenda spiega così l’origine del monte Mojo che ha l’aspetto di un cumulo di grano.